Mese: Marzo 2024

[Q&A] Nel caso in cui l’avvocato, già condannato in sede penale per un illecito gravissimo, sia stato poi prosciolto dal CDD per prescrizione dell’azione disciplinare, il COA può comunque cancellarlo dall’albo in via amministrativa per perdita dei requisiti di legge (art. 17, co. 1, lett. h, L. 247/2012), sub specie della condotta irreprensibile?

Sì, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati (COA) può disporre la cancellazione amministrativa dall’albo di un avvocato che sia stato condannato in via definitiva per reati che pregiudichino la condotta irreprensibile,…