1. Per quanto concerne l’accesso alla giustizia, il servizio avrà ad oggetto l’informazione e l’orientamento:
    a) circa gli strumenti di tutela giudiziaria previsti dall’ordinamento;
    b) circa i tempi di massima di un giudizio ed i parametri di legge, nonché gli oneri tributari e le possibili conseguenze della soccombenza;
    c) in materia di difesa di ufficio e di requisiti e condizioni per accedere al patrocinio a spese dello Stato.
  2. Il servizio avrà altresì ad oggetto l’informazione e l’orientamento:
    a) sulle procedure di risoluzione alternativa delle controversie esperibili, anche tramite camere arbitrali, di conciliazione o risoluzione alternativa, eventualmente costituite presso lo stesso Consiglio dell’Ordine ai sensi dell’art. 29, comma 1, lett. n) della legge 31 dicembre 2012, n. 247;
    b) circa i possibili vantaggi derivanti in termini di tempi e costi dall’esperimento di tali procedure.

👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy