1. L’Osservatorio nazionale conduce attività di studio e ricerca finalizzate alla elaborazione di proposte dirette a favorire una più efficiente amministrazione delle funzioni giurisdizionali.
  2. Negli ultimi tre mesi di ciascun anno di attività, il Presidente ovvero il Consigliere del Consiglio Nazionale Forense suo delegato, sottopone al Consiglio direttivo, sentita preventivamente l’Assemblea consultiva, un programma di lavori da svolgersi nell’anno successivo.
  3. Il programma dei lavori per come approvato dal Consiglio direttivo è trasmesso al Consiglio Nazionale Forense.
  4. Il programma dei lavori può essere formulato anche su base pluriennale.

👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy