1. Ai sensi dell’articolo 29, comma 6, della legge 31 dicembre 2012, n. 247, gli iscritti che non adempiano al versamento dei contributi nei termini previsti sono soggetti al provvedimento della sospensione.
  2. L’adozione del provvedimento di sospensione non fa venire meno, in ogni caso, l’obbligo del versamento dei contributi da parte dell’iscritto sospeso ed i conseguenti doveri di riscossione degli stessi da parte del Consiglio dell’Ordine – anche in via coattiva a mezzo ruolo – e di successivo versamento al Consiglio Nazionale delle somme ad esso dovute.

👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy