1. La Scuola superiore dell’Avvocatura vigila sull’organizzazione e sul corretto funzionamento delle Scuole e sulla qualità dell’offerta formativa.
  2. Ai fini di cui al comma precedente la Scuola superiore, d’intesa con il Consiglio nazionale forense, adotta le linee guida e gli indirizzi relativi all’organizzazione ed ai contenuti delle attività formative, previa consultazione delle Scuole forensi.
  3. La Scuola superiore promuove il coordinamento e, se necessario, l’accorpamento tra le Scuole forensi al fine di garantire l’adeguatezza dei requisiti organizzativi e dell’offerta formativa rispetto al modello delineato dalle linee guida di cui al comma 2.
  4. La Scuola superiore organizza, con cadenza annuale, una Conferenza delle Scuole forensi dedicata ai temi della formazione, anche sotto il profilo della didattica e del metodo di insegnamento.

👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy