Titolo I – Principi generali (artt. 1 – 22)

1. L’avvocato è libero di accettare l’incarico.1

2. Il rapporto con il cliente e con la parte assistita è fondato sulla fiducia.

3. L’avvocato iscritto nell’elenco dei difensori d’ufficio, quando nominato, non può, senza giustificato motivo, rifiutarsi di prestare la propria attività o interromperla.

4. L’avvocato iscritto nell’elenco dei difensori per il patrocinio a spese dello Stato può rifiutare la nomina o recedere dall’incarico conferito dal non abbiente solo per giustificati motivi.

Normativa correlata:

Normativa previgente:

Note:

  1. La libertà di accettare l’incarico (salvo eccezioni) è prevista, con superflua ripetizione, sia nell’art. 11 co. 1 cdf, sia nell’art. 23 co. 5 cdf. ↩︎

👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy