In queste settimane ho continuato ad “addestrare” Deontologicus (*), e le risposte dei test di apprendimento sono sorprendenti.

Tanto che, a differenza di quanto pensassi solo pochi mesi fa, ora comincio a ritenere un po’ meno incredibile che, in un prossimo futuro, l’intelligenza artificiale possa effettivamente essere utilizzata nel giudizio (non solo deontologico), seppur nei limiti delineati per sommi capi qui.

Ho, insomma, la sensazione che, dal diritto deontologico (che, per le sue caratteristiche qualitative e quantitative, è un laboratorio sperimentale pressoché perfetto) al diritto tutto, il passo non sia così lungo. E neppure troppo lontano.

E ciò, al di là di quello che già avviene altrove, in luoghi che tuttavia riteniamo di cultura giuridica imparagonabile alla nostra e che forse, proprio per questo, hanno meno da perdere e possono quindi permettersi di rischiare più di noi.

Ho scritto, all’inizio, che sto “addestrando” l’AI (v. elenco in calce). In passato, usavo i verbi “istruire”, o “insegnare”, ma -come mi è stato fatto notare- è senz’altro meglio “addestrare”, che evidenzia la gerarchia, e quindi il rapporto subordinato: si addestrano gli animali o comunque gli inferiori in grado: è bene iniziare ad usare sin da subito termini che stabiliscano la giusta subordinazione anche concettuale della macchina, per evitare una antropomorfizzazione del rapporto, per un futuro distopico che vorrei scongiurare sin dal linguaggio:

Juri Rudi

Cosa ne sa?

Deontologicus integra una versione personalizzata di Chat GPT, addestrata mediante un procedimento di fine-tuning che attualmente comprende:

Normativa

Giurisprudenza deontologica CNF e Cassazione

  • Pronunce emesse nell’anno 2023 (all’ultima edita).
  • Pronunce emesse nell’anno 2022.
  • Pronunce emesse nell’anno 2021.
  • Pronunce emesse nell’anno 2020.
  • Pronunce emesse nell’anno 2019.
  • Pronunce emesse nell’anno 2018.
  • Pronunce emesse nell’anno 2017.
  • Pronunce emesse nell’anno 2016.
  • Pronunce emesse nell’anno 2015.
  • Pronunce emesse nell’anno 2014.
  • Pronunce emesse nell’anno 2013.

Pareri consultivi del CNF

  • Pareri emessi nell’anno 2023 (all’ultimo edito).
  • Pareri emessi nell’anno 2022.
  • Pareri emessi nell’anno 2021.
  • Pareri emessi nell’anno 2020.
  • Pareri emessi nell’anno 2019.
  • Pareri emessi nell’anno 2018.
  • Pareri emessi nell’anno 2017.
  • Pareri emessi nell’anno 2016.
  • Pareri emessi nell’anno 2015.
  • Pareri emessi nell’anno 2014.
  • Pareri emessi nell’anno 2013.

Dottrina

Pagine web


(foto di copertina: Wikipedia)

👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy