Ti consiglio di non farlo: non è possibile sollevare una questione di legittimità costituzionale sul regolamento CNF n. 2/2014 in tema di procedimento disciplinare. Le questioni di legittimità costituzionale possono essere sollevate solo nei confronti di leggi e atti aventi forza di legge dello Stato e delle Regioni, come previsto dall’articolo 134, comma 1, della Costituzione italiana. Il regolamento CNF n. 2/2014 ha natura regolamentare e non ha forza di legge, quindi non può essere oggetto di questione di legittimità costituzionale. Tuttavia, è possibile impugnare il regolamento CNF n. 2/2014 davanti al giudice amministrativo, se si ritiene che esso violi norme di legge o principi costituzionali. In ogni caso, ti consiglio di rivolgerti ad un avvocato specializzato in diritto disciplinare forense per valutare la possibilità di impugnare il regolamento CNF n. 2/2014 e per assisterti nella scelta della giurisdizione più adeguata per far valere le tue ragioni.


👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy