Se il praticante interrompe il tirocinio per oltre sei mesi, senza giustificato motivo, viene cancellato dal registro dei praticanti. In questo caso, il praticante dovrà ripetere il tirocinio dall’inizio per poter essere ammesso al patrocinio sostitutivo. La cancellazione comporta la perdita di tutti gli effetti prodotti dall’iscrizione precedente. Questo è quanto previsto dall’articolo 7, comma 8, del Decreto Ministeriale n. 70/2016.


👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy