No, non è possibile patteggiare la sanzione disciplinare come si fa in penale. L’istituto del patteggiamento, che prevede l’applicazione di una pena su richiesta dell’imputato, è estraneo al procedimento disciplinare degli avvocati italiani davanti ai Consigli distrettuali di disciplina e al Consiglio nazionale forense. Questo perché manca qualsiasi previsione normativa e perché non è possibile un’eventuale applicazione analogica. La sanzione disciplinare può essere irrogata solo quando sussiste prova sufficiente dei fatti contrastanti la regola deontologica addebitati all’incolpato, e deve essere assolta in assenza di certezza nella ricostruzione del fatto e dei comportamenti.


👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy