La decisione di rinunciare al mandato spetta a te come avvocato, ma è importante considerare che la rinuncia non ha effetto immediato e che, fino a quando non intervenga un nuovo difensore o sia decorso l’eventuale termine a difesa, permangono in capo al difensore l’elezione di domicilio e l’obbligo di informare l’ex assistito di eventuali notifiche e comunicazioni ricevute. Pertanto, se decidi di rinunciare al mandato, dovresti continuare a fornire assistenza al tuo cliente fino a quando non avrà trovato un nuovo avvocato o fino alla scadenza del termine a difesa. In ogni caso, è importante spiegare al tuo cliente che la soluzione giuridica vista in trasmissione televisiva potrebbe non essere la più adatta al suo caso specifico e che è necessario valutare attentamente tutte le opzioni disponibili.


👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy