No, il CNF non ha il potere di disapplicare gli atti amministrativi che ritenga illegittimi. Il CNF ha giurisdizione speciale esclusiva in materia di provvedimenti disciplinari, albi, elenchi e registri, rilascio di certificato di compiuta pratica e contenzioso elettorale, ma non ha il potere di disapplicare gli atti amministrativi. Tale potere spetta ai soli organi giudiziari ordinari e ai giudici speciali cui sia stato espressamente attribuito per legge (Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Picchioni, rel. Salazar), sentenza del 31 dicembre 2016, n. 398).


👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy