Sì, l’avvocato ha l’obbligo di emettere la fattura anche se non richiesta dal cliente. L’obbligo di fatturazione dell’avvocato è previsto dall’art. 21 del D.P.R. n. 633/1972, il cosiddetto “Testo Unico IVA”, che stabilisce che l’emissione della fattura è obbligatoria per le prestazioni di servizi effettuate da professionisti, tra cui gli avvocati giacché qui non trova applicazione l’art. 22 D.P.R. n. 633/1972 o “Testo Unico Iva”, che, nell’escludere l’obbligatorietà dall’emissione della fattura laddove quest’ultima non sia stata “richiesta dal cliente”, si riferisce ad operazioni relative al “Commercio al minuto”. In questi termini, Consiglio Nazionale Forense (pres. Greco, rel. Virgintino), sentenza n. 255 del 15 dicembre 2022.


👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy