Sì, per l’iscrizione nell’Elenco degli Avvocati per il patrocinio a spese dello Stato (PSS) è necessario essere in regola con l’obbligo formativo, ovvero possedere l’attestato di formazione continua. Questo requisito è stato introdotto a partire dal 1° gennaio 2017, per il triennio 2014-2016, ai sensi degli artt. 11 della Legge n. 247/2012 e 25, co. 7, del Regolamento CNF n. 6/2014. La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 166 del 16 dicembre 2019, ha confermato che l’attestato di formazione continua costituisce un prerequisito per l’iscrizione nell’Elenco PSS, in quanto l’obbligo formativo è previsto dalla Legge Professionale per assicurare la qualità delle prestazioni professionali degli avvocati. Pertanto, per poter essere iscritti nell’Elenco PSS, gli avvocati devono dimostrare di essere in regola con l’obbligo formativo, oltre a possedere i requisiti ulteriori richiesti dalla normativa di riferimento, come l’aggiornamento, la competenza e la qualifica.


👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy