La norma della legge n. 247/2012 che prevede che al procedimento disciplinare dinanzi al Consiglio Distrettuale di Disciplina (CDD) si applica il codice di procedura penale nei limiti in cui sia compatibile è l’articolo 59, comma 1, lettera n). Questo articolo stabilisce che, per quanto non specificatamente disciplinato dalla legge o dal regolamento di attuazione, si applicano, se compatibili, le norme del codice di procedura penale.


👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy