Il Consiglio nazionale forense ha affrontato la questione dell’inserimento degli avvocati stabiliti nell’elenco dei difensori d’ufficio in diversi pareri. In particolare, nei pareri n. 30/2016 e n. 27/2014, il CNF ha affermato che l’avvocato stabilito non possiede le competenze specifiche richieste per l’iscrizione all’elenco dei difensori d’ufficio, in quanto la difesa d’ufficio costituisce un’attività giudiziale che richiede una piena capacità processuale. Pertanto, l’iscrizione all’elenco dei difensori d’ufficio richiede l’attestazione di specifica competenza riconosciuta dai COA, che l’avvocato stabilito non possiede. In sintesi, l’avvocato stabilito non può essere inserito nell’elenco dei difensori d’ufficio in quanto non possiede le competenze specifiche richieste per l’iscrizione.


👉 Archivio NL

✔️ Privacy policy